AUMENTANO I CASI DI MENINGITE: Ecco come controllare i fattori di rischio e come gestire i sintomi [VIDEO]

allarme

Nelle ultime settimane è aumentato l’allarme contagio di MENINGITE, soprattutto attraverso l’origine infettiva causata da batteri di qualsiasi genere e funghi.

Continuano a sostenere in tv che non c’è pericolo di contagio, ma le persone continuano a morire senza sosta: Noi vogliamo riportarvi le parole di Claudio D’Angelo, dirigente medico dell’Asp di Palermo:

La vaccinazione è molto importante, e non è un’azione da pronto soccorso”.
Ovvero, non ci si può vaccinare se si teme di aver già contratto la malattia, “perché gli anticorpi contro i ceppi di meningite si sviluppano dopo dieci giorni dalla vaccinazione.
Quello di cui disponiamo è un ottimo vaccino che la Regione siciliana aveva già inserito nel calendario vaccinale per i ragazzi dai 12 ai 18 anni e visti i casi che hanno interessato un’età maggiore lo ha offerto gratuitamente adesso sino ai 30 anni.
In questi ultimi giorni, si è incrementata notevolmente la popolazione che è venuta a vaccinarsi gratuitamente, abbiamo numerosi ragazzi che attendono nei nostri centri di vaccinazione per effettuare la profilassi.
La vaccinazione è un’unica puntura e copre l’individuo contro la malattia per tanti anni.
Sui vaccini si è detto di tutto. Molti sono contrari, invece i vaccini sono una delle forme di prevenzione in assoluto migliori che esistano al mondo
.
La maggior parte dei casi di contagio verificatisi in tutte le città d’Italia ha riguardato adolescenti e giovani adulti. Per evitare il contagio “evitare che più persone bevano dagli stessi bicchieri o bottiglie, evitare di scambiarsi le sigarette o sostare troppo a lungo in luoghi chiusi e molto affollati, come i pub“.

Anche Emanuele Nicastri, infettivologo all’Istituto Spallanzani di Roma, chiarisce i dubbi sulla meningite. Dai fattori di rischio a come gestire i sintomi. Dalla puntata de “Il mio medico” condotta da Monica Di Loreto:

Dobbiamo condividere per informare tutti i cittadini sui rischi che corriamo, su tutto ciò che si deve sapere sui vaccini e su tutto ciò che riguarda il pericolo contagio.

– AVVISATE TUTTI –

Leave a Reply