Morte misteriosa a Los Angeles: il video nell’ascensore fa venire i brividi [Video]

E’ successo nel febbraio del 2013 che, Elisa Lam, studentessa ventunenne di origine asiatica, spariva in maniera misteriosa nell’hotel Cecil. La ragazza è stata trovata morta dentro la cisterna nel tetto dell’hotel, ma a suscitare interesse e scalpore, sono stati gli ultimi momenti che hanno preceduto la scomparsa misteriosa della donna.

Tutto iniziò in un giorno di inverno quando gli inquilini dell’hotel sopracitato segnalarono che l’acqua, e in particolare il sapore e l’aspetto di quest’ultima, era particolarmente strano. Dopo numerose segnalazioni dovettero intervenire i tecnici dell’hotel, per controllare lo stato della cisterna contente le riserve d’acqua, e fu proprio in quel preciso momento che scoprirono il cadavere della donna asiatica, in avanzato stato di decomposizione.

Di seguito il video che mostra gli ultimi inquietanti e misteriosi istanti di vita di Elisa Lam:

[youtube id=”VLrIjUkOcwk” align=”center” autoplay=”yes” maxwidth=”700″]

Gli inquirenti inizialmente pesarono si trattasse di suicidio, ma successivamente si accorsero che si potesse trattare di un fenomeno paranormale. Queste supposizioni nacquero dalle immagini della telecamera che registrava gli ultimi attimi di vita della donna dentro un ascensore dell’albergo in stato di trance.

 

 

 

loading...

Leave a Reply